Esame di Stato 20217 min read

I Ministero ha pubblicato l’OM con le indicazioni per lo svolgimento degli Esami di Stato

https://www.miur.gov.it/web/guest/-/scuola-pubblicate-le-ordinanze-sugli-esami-di-giugno

Indicazioni di massima

La sessione d’Esame avrà inizio il prossimo 16 giugno alle ore 8.30. L’Esame prevede un colloquio orale, che partirà dalla discussione di un elaborato il cui argomento sarà assegnato a ciascuna studentessa e a ciascuno studente dai Consigli di classe entro il prossimo 30 aprile. L’elaborato sarà poi trasmesso dal candidato entro il successivo 31 maggio. Ci sarà dunque un mese per poterlo sviluppare. Ciascuna studentessa e ciascuno studente avrà il tempo di curarlo approfonditamente grazie anche al supporto di un docente che accompagnerà questo percorso, aiutando ciascun candidato a valorizzare quanto appreso.

L’elaborato sarà assegnato sulla base del percorso svolto e delle discipline caratterizzanti l’indirizzo di studi, che potranno essere integrate anche con apporti di altre discipline, esperienze relative ai Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento o competenze individuali presenti nel curriculum dello studente. L’elaborato potrà avere forme diverse, in modo da tenere conto della specificità dei diversi indirizzi di studio, della progettualità delle istituzioni scolastiche e delle caratteristiche della studentessa o dello studente in modo da valorizzare le peculiarità e il percorso personalizzato compiuto. 

Le discipline caratterizzanti l’indirizzo di studi sono state pubblicate oggi insieme alle ordinanze: Lingua e cultura straniera 1 e Lingua e cultura straniera 3 per il liceo linguistico. E ancora, Scienze umane per il Liceo delle Scienze umane.

Dopo la discussione dell’elaborato, il colloquio proseguirà con la discussione di un testo già oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento di Lingua e letteratura italiana, con l’analisi di materiali (un testo, un documento, un’esperienza, un problema, un progetto) predisposti dalla commissione con trattazione di nodi concettuali caratterizzanti le diverse discipline. Ci sarà spazio per l’esposizione dell’esperienza svolta nei PCTO (Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento). Il candidato dimostrerà, nel corso del colloquio, di aver maturato le competenze e le conoscenze previste nell’ambito dell’Educazione civica. La durata indicativa del colloquio sarà di 60 minuti.

Il credito scolastico sarà attribuito fino a un massimo di 60 punti, di cui fino a 18 per la classe terza, fino a 20 per la classe quarta e fino a 22 per la classe quinta. Con l’orale verranno assegnati fino a 40 punti. La valutazione finale sarà espressa in centesimi, sarà possibile ottenere la lode.

L’ammissione dei candidati sarà disposta, in sede di scrutinio finale, dal Consiglio di classe. La partecipazione alle prove nazionali Invalsi, che comunque si terranno, non sarà requisito di accesso, e saranno le istituzioni scolastiche a stabilire eventuali deroghe al requisito della frequenza, previsto per i tre quarti dell’orario individuale. Si deroga anche al monte orario previsto per i Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento, che non rappresenta, anch’esso, un requisito di accesso. La commissione sarà interna, con il Presidente esterno.

Nella conduzione dei colloqui si terrà conto delle informazioni contenute nel curriculum dello studente, che comprende il percorso scolastico, ma anche le attività effettuate in altri ambiti, come sport, volontariato e attività culturali. Il numero di candidati che sostengono il colloquio non può essere superiore a 5 per giornata; l’ordine di convocazione dei candidati sarà secondo la lettera alfabetica stabilita in base al sorteggio dalle singole commissioni.

Circ 171 PRIME INDICAZIONI SUL CURRICULUM DELLO STUDENTE

Circ194 INFORMAZIONI AGLI STUDENTI

Circ207 INDICAZIONI OPERATIVE per il rilascio dell’ CURRICULUM

STUDENTI e CANDIDATI PRIVATISTI: Accreditarsi sulla piattaforma entro 30/04, inserire i dati entro il 31/05 (consolidamento pre-esame), acquisire il Curriculum dopo 25/07 (consolidamento post -esame).

VIDEO TUTORIAL https://www.miur.gov.it/web/guest/-/scuola-disponibile-da-oggi-la-piattaforma-per-la-compilazione-del-curriculum-dello-studente

PIATTAFORMA https://curriculumstudente.istruzione.it/

FAQ https://curriculumstudente.istruzione.it/come-crearlo.html

GUIDA allo IAM Identity & Access Management del MIUR

ISTRUZIONI PER ACCREDITARSI
Aprire la pagina https://curriculumstudente.istruzione.it
Cliccare su “Accedi”
Cliccare su “Studente”
Dalla pagina di “Login” cliccare su “Registrati”
Cliccare su “Procedi con la registrazione”
Inserire il proprio codice fiscale all’interno del campo “Codice fiscale”
Selezionare la casella di sicurezza “Non sono un robot”
Cliccare su “Passaggio 2” per la verifica del codice fiscale inserito e per procedere con l’inserimento dei dati anagrafici
Inserire tutti i dati richiesti all’interno dei rispettivi campi
Accettare i termini e le condizioni selezionando “Accetto”
Leggere l’informativa sulla privacy e confermare il trattamento dei dati personali selezionando “Presa visione”
Cliccare su “Passaggio 3” per proseguire
Verificare che i dati inseriti siano corretti
Per effettuare una modifica cliccare su “Torna indietro”
Se tutti i dati sono corretti, continua con al registrazione cliccando su “Conferma i tuoi dati”
Alla fine della procedura, il Ministero dell’Istruzione invierà una mail sull’indirizzo di posta elettronica fornito per completare la registrazione.

Aprire la mail ricevuta dal Ministero

Per completare la registrazione, aprire la mail ricevuta dal Ministero, cliccare sul link che si trova all’interno della mail: il tuo indirizzo mail è stato confermato.
La registrazione è stata completata. La prima volta che si accede viene richiesto di cambiare la password inviata via mail: la nuova password deve essere di almeno 8 caratteri e deve includere: un numero, una lettera maiuscola ed una lettera minuscola.
Gli studenti devono eseguire la procedura per ottenere le credenziali di accesso entro il giorno 30 aprile 2021 ( per permettere alla segreteria di procedere all’abilitazione.
Dopo l’abilitazione, gli studenti potranno procedere alla compilazione, in autonomia, delle parti di loro competenza del Curriculum (parti II e III). Le indicazioni per come operare successivamente all’abilitazione si trovano al seguente link:

https://curriculumstudente.istruzione.it/come-crearlo-studente.html

Circ 171 PRIME INDICAZIONI SUL CURRICULUM DELLO STUDENTE

Circ184 CONVOCAZIONI CDC QUINTE

Circ.185 CRITERI GENERALI DI VALUTAZIONE

Circ194 INFORMAZIONI AGLI STUDENTI

Circ 198 COMMISSIONI

Circ207 INDICAZIONI OPERATIVE per il rilascio dell’ CURRICULUM

Circ.208 CONVOCAZIONE CDC e PLENARIA DEI COMMISSARI

30/0430/0431/0514/06
ore 8:30
16/06
0re 8:30
Invio traccia
elaborato
accreditamento
su Curriculum
dello studente
consegna
dell’elaborato
riunioni plenaria
e preliminari
avvio colloqui
CRONOPROGRAMMA

circ 221 sollecito accreditamento

Circ 224 Indicazioni operative per la gestione dell’elaborato e del colloquio

28/04 – Gli argomenti delle tracce sono state pubblicati nel RE

CALENDARIO PROVE INVALSI QUINTE NB Le prove previste dal 24/3 al 31/3 sono posticipate come da circ 193 dal 22/4 in poi

CIRC206 PRECISAZIONI PROVE INVALSI

POSTICIPO 5SC e 5SE

Allegati



  • Dimensione del file: Download:

Potrebbero interessarti anche...