Contributi scolastici, tasse e modalità di pagamento4 min read

Il Consiglio d’Istituto ha confermato, anche per quest’anno, la quota annuale del contributo volontario di almeno 80,00 euro per sostenere le spese per i servizi di cui sotto.

Ha confermato, altresì, dietro presentazione di  ISEE minore di 10 mila euro, il semiesonero del contributo (minimo 40,00 euro) per l’assicurazione integrative e le spese fisse indivisibiliper alcuni servizi.

Il Contributo scolastico di € 80,00 per l’arricchimento dell’offerta formativa (40 euro se ISEE < 10 mila euro) è da versare all’atto della conferma di iscrizione (comunque entro aprile) con le modalità meglio specificate sotto.

Il contributo scolastico[1] è finalizzato all’arricchimento dell’offerta scolastica; è deliberato annualmente dal Consiglio d’Istituto. Riguarda tutti gli alunni frequentanti. Il contributo sarà destinato alla copertura delle seguenti attività e servizi aggiuntivi, di cui alcuni fissi e indivisibili:

  • delle spese assicurative degli alunni,
    • delle spese per il servizio fotocopie
    • delle spese per le connessioni delle reti didattiche
    • delle spese per il registro elettronico
    • per le spese della piattaforma e-learning
    • per la manutenzione dei PC e delle LIM delle aule didattiche
    • per la manutenzione dei laboratori
    • per la manutenzione delle reti didattiche INTRANET
    • per le agevolazioni per gli studenti in difficoltà economiche per i viaggi e per le certificazioni esterne (esonero parziale per reddito)[2]
    • per borse di studio per merito[3]
    • per l’acquisto di attrezzature e dotazioni didattiche

Contribuire, ancor più che un obbligo giuridico, è un dovere solidale, ove le condizioni economiche lo consentano. Senza questo contributo molte attività e servizi non sarebbero possibili.


[1] In caso di ritiro, entro 31/12, il contributo sarà rimborsato al netto delle spese sostenute.

[2] Precisazioni per i semiesoneri per viaggi e certificazioni:

  • È motivo di esclusione dal diritto al semiesonero l’aver violato il divieto di fumare e
  • non essere in regola con il pagamento del contributo.
  • La quota destinata per i viaggi è fino al 5 % del Contributo volontario determinato al

31/10 dell’EF precedente.

  • La quota per le certificazioni, è fino al 2% del Contributo volontario determinato al 31/10 dell’ EF precedente.
  • In caso di partenza di fratelli, fermi i vincoli di cui sopra, è riconosciuto un ulteriore sconto del 10%

[3] Inoltre, il Consiglio d’Istituto ha deliberato l’istituzione di tre borse di studio, una per ogni anno di corso, a copertura dei costi della rata prevista per le sezioni Cambridge a favore degli gli alunni meritevoli (media complessiva >8). In casi di più richieste sarà stilata una graduatoria in base alla media complessiva. A parità di punteggio la borsa di studio sarà divisa tra gli interessati a copertura parziale dei costi.

CONTRIBUTO PER OFFERTA FORMATIVA AGGIUNTIVA CAMBRIDGE IGCSE

Il contributo di 240,00 euro annui è finalizzato alla copertura dei costi per le 2 ore aggiuntive e per i costi di gestione della rete Scuole Cambridge; riguarda solo gli alunni iscritti ai percorsi opzionali CAMBRIDGE IGCSE; si deve pagare prima dell’inizio dell’a.s. (entro luglio), in un’unica soluzione e in modo distinto dal contributo volontario degli 80 euro.

Modalità di pagamento:

Dal 1/3/2021 i pagamenti dovranno avvenire tramite PagoinRete

Solo in via residuale è ancora  utilizzabile il CCP

CODICE IBAN  IT 60 Z 07601 03200000049115041

CONTO CORRENTE POSTALE 49115041

intestato a LICEO CLASSICO SPERIM.LE JAMES JOYCE- ARICCIA

In allegato il riepilogo delle tasse e dei contributi.

TASSE SCOLASTICHE

  1. TASSE SCOLASTICHE  ERARIALI DI ISCRIZIONE E DI FREQUENZA

(NB riguardano SOLO gli alunni frequentanti le future classi quarte e quinte)

Sono da versare sul CCP 1016 intestato all’Agenzia delle entrate (quindi non sul CCP della scuola), con le rispettive causali, entro marzo .

  • Gli iscritti alle QUARTEdovranno pagare
    • sia la TASSA D’ISCRIZIONE  di € 6,04 (una tantum, solo una volta all’atto dell’iscrizione per la prima volta in quarta),
    • che la TASSA DI FREQUENZA  € 15,13
  • Mentre gli alunni delle future classi QUINTE dovranno versare solamente la TASSA DI FREQUENZA di € 15,13

Sono esonerati dal pagamento delle tasse di iscrizione e frequenza, per reddito,  gli studenti il cui  reddito complessivo familiare non ecceda i limiti stabiliti dall’annuale nota ministeriale, a cui si rinvia per le clausole di decadenza del diritto.

Allegati

Allegati



  • Dimensione del file: Download:

Potrebbero interessarti anche...